Le ricette Romagnole - Sapori del Rubicone

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le ricette Romagnole

 

Passatelli al Formaggio di Fossa

INGREDIENTI:
4 uova - 100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
200 gr di Formaggio di Fossa Dop grattugiato - 1 limone
150 gr di pane grattugiato - noce moscata grattugiata - 1/2 lt di brodo
50 gr di burro - sale - pepe
PREPARAZIONE:
Mettete in una ciotola le uova, la noce moscata, la scorza di limone grattugiata e sbattete il tutto con una forchetta. Quando il brodo bolle inserite nel ferro per i passatelli il composto e premete con forza; i passatelli cadranno nel tegame grazie al taglio che effettuerete con il coltello. Appena emergono in superficie, sono pronti.

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Zucca e Formaggio di Fossa

INGREDIENTI:
1 Kg e 400 gr di zucca gialla
60 gr di formaggio di fossa - 100 gr di burro
6 dl di brodo - 1 dl di panna
1 cipolla, sale e pepe
PREPARAZIONE:
Sbucciate la zucca e tagliate la polpa a cubetti. In un tegame lasciate fondere metà burro e insaporitevi la cipolla tritata finissima, unite la dadolata di metà zucca, versate il brodo e cuocete 20 minuti. Frullatela, aggiungete al frullato la panna, sale e pepe, deve risultare una crema densa. In una piccola padella fondere il restante burro, aggiungete quel che rimane della zucca, salate, pepate, cuocete per 10 minuti. Suddividete la crema di zucca in sei/otto piatti, sopra cospargete la dadolata di zucca e sopra ancora il formaggio di fossa tagliato a lamelle sottili. Lasciate che il formaggio fonda leggermente al calore e servite subito a tavola.

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Cappelletti all'uso di Romagna

INGREDIENTI:
Sfoglia per 4 persone: 4 uova gr 400 di farina
Ripieno: Un tuorlo d'uovo, gr 100 di raviggiolo, gr 200 di ricotta, gr 100 parmigiano reggiano  (noi suggeriamo anche di usare del formaggio di Fossa gratugiato, anche se nella ricetta originale non è prvisto) l'odore della noce moscata.
PREPARAZIONE:
Impastare bene tutti gli ingredienti. Disporre la farina a fontana sul tagliere, rompere le uova intere ed impastare il tutto sino ad ottenere un composto morbido ed elastico. Tirare una sfoglia sottilissima tagliarla in piccoli quadretti, mettere al centro una pallina di ripieno e chiuderli a mano. Cuocerli in un buon brodo di carne mista.

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

I Passatelli

INGREDIENTI:
4 persone: Grana Padano o parmigiano reggiano, pane secco (meno della forma), quattro uova e un pò di noce moscata.
PREPARAZIONE:
Mettere il grana padano e il pane secco e la noce moscata sulla spianatoia,, mescolare e impastare con le uova per ottenere un composto sodo e ben compatto. Si pone l'impasto in uno schiacciapatate premendo con forza. Dai fori dello stampo usciranno i passatelli; si tagliano ad una lunghezza di circa 5 cm, si coprono con un canovaccio per qualche minuto per riposare, poi si mettono nel brodo bollente per pochi minutie servire caldi.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Piadina con Squacquerone e Rucola

INGREDIENTI:
Per 4 persone: 500 gr di farina bianca, 50 gr di strutto (o 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva), sale, un pizzico di bicarbonato e acqua tiepida.
PREPARAZIONE:
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto, formare delle palline, tirare la pasta sul tagliere con il mattarello e cuocere sulla teglia ben calda. La piadina è buona da sola, ma ottima con il nostro squacquerone accompagnato con un poco di rucola.

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Polenta in padella servita con raviggiolo

INGREDIENTI:

Polenta
3 lt di acqua - 300 gr di farina gialla macinata grossa - 400 gr di farina gialla macinata fine - sale grosso Formaggio raviggiolo a fette
PREPARAZIONE:
Far bollire in un grande paiolo (meglio se di rame) l'acqua e versarvi, a pioggia, la farina grossa, non smettendo mai di mescolare con un grande cucchiaio di legno per 15' circa. Poi, con la stessa tecnica precedentemente indicata, versare anche la farina fine. Continuare a cuocere a fuoco basso per altri 45' circa. Infine rovesciare la polenta sul tagliere e cercare di dare all'impasto la forma di una cupola, magari aiutandosi con una spatoletta. Quando la polenta si sarà un po' rassodata e avrà fatto la crosticina sopra, tagliarla a fette con un filo di refe e lasciare raffreddare. Rosolare le fette di polenta in una padella antiaderente e servire ben calde accompagnandovi il formaggio raviggiolo

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Strozzapreti dell'Rubicone in salsa verde

INGREDIENTI:
La seguente ricetta è stata creata da noi e proposta in occasione della sagra dello Squacquerone edizione 2008.
Ingredienti
(PER 4 PERSONE),600 GR DI STROZZAPRETI, 1 MAZZETTO DI ERBETTA VERDE, 150 GR DI SQUACQUERONE, MANDORLE – SALE – PARMIGIANO REGGIANO
PREPARAZIONE:
Scottare le erbette in poca acqua salata, passarle al frullatore ed aggiungere lo squacquerone fino ad ottenere una crema. Nel frattempo lessare gli strozzapreti al dente in acqua salata, passarli in padella con la salsa ottenuta e aggiungere parmigiano reggiano e mandorle.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Tagliolini al formaggio di fossa

INGREDIENTI:

La seguente ricettaè stata  creata da noi in occasione dell'edizione 2008 della sagra del Formaggio di Fossa.
Per la sfoglia dei tagliolini vedi ricetta della sfoglia per i cappelletti (sopra).Formaggio di fossa a piacimento,meza tazzina di latte, noci per giarnire.
PREPARAZIONE:
Mettere il formaggio di Fossa a bagno nel latte tiepido mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere una crema densa e saporosa. Cuocere il tagliolino in acqua o in brodo e saltare in padella con la crema del formaggio di fossa preparata.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Tortelli allo Squacquerone

INGREDIENTI:

La seguente ricetta che vi proponiamo è una nostra ricetta, creata da noi e proposta alla sagra dello Squacquerone edizione 2008.
Ingredienti PER 5 PERSONE
X SFOGLIA: 300 GR DI FARINA E UOVA
X IMOPASTO:
200 GR DI SQUACQUERONE
200 GR DI RICOTTA
100 GR DI PARMIGIANO REGGIANO
SALE, PEPE, NOCE MOSCATA
PREPARAZIONE:
Fare una sfoglia sottile con uova e farina e tagliare dei quadratini.
Amalgamare Squacquerone, ricotta, Parmigiano Reggiano sale pepe e noce moscata.Con l’impasto ottenuto fare delle piccole noci e metterle sopra i quadratini di sfoglia.
Cuocere i ravioli al dente e tirarli in padella con burro e salvia, aggiungere sopra una salsa ottenuta con lo squacquerone ammorbidito con un po’ di latte.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Flan di carciofi e squacquerone con carciofi croccanti all'extravergine

INGREDIENTI:
Per 5 persone: 12 carciofi, 8 tuorli,240 g di Squacquerone , 40 g di parmigiano reggiano gratuggiato, 2 spicchi di aglio in camicia, qualche foglia di timo,1,8 l di acqua, 200 ml di vino bianco non aromatico, olio extravergine di oliva,sale.
PREPARAZIONE:
Pulite i carciofi, divideteli in 2 e cuocetene 8 per circa 8 minuti nell’acqua e nel vino caldi con timo, aglio e 2 grani di pepe.
Scolateli, fateli raffreddare e tagliateli a fettine, quindi amalgamate il formaggio squacquerone, i tuorli e il parmigiano reggiano gratuggiato e aggiustate di sale.
Disponete in 4 stampini del diametro di 5 cm; cuocete a bagnomaria in forno preriscaldato a 150°C per 25 minuti.
Prendete i 4 carciofi rimasti tagliateli a julienne e saltateli in padella in olio extravergine di oliva bollente così da renderli croccanti, salare a piacere.
Sformare il flan di carciofi al centro di un piatto e contornarlo con i carciofi croccanti e con un filo di olio extravergine di oliva.
Servire ben caldo


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Crostatina di spinaci e formaggio squacquerone

INGREDIENTI(per 6-8 persone):
Per il ripieno: 1 kg di spinaci freschi, 200 g di formaggio Squacquerone  più duro che morbido per poterlo tagliare a fette ; 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d'aglio, I rametto di rosmarino, olio extravergine d'oliva, sale q.b.
Per la pasta:
225 g di farina 00, 15 g di zucchero, 15 g di lievito di birra, 150 g di burro, 1 uovo, sale.
PREPARAZIONE:
Impastate la farina con gli altri ingredienti, lavorarla, e farla lievitare in un luogo caldo. Mondate, lavate e cuocete gli spinaci in poca acqua salata per 10 minuti scarsi, scolateli bene e tagliateli fini. prendete una padella e metteteci  2 cucchiai d'olio, quando caldo,  aggiungere uno spicchio d'aglio schiacciato e un rametto di rosmarino che poi toglierete quasi subito. Aggiungete gli spinacii. Dvidete l'impasto a metà e tiratelo in due sfoglie con il mattarello. Rivestite con una sfoglia una tortiera di 28 centimetri di diametro, che prima avete imburrato. Aggiungete uno strato di spinaci,  un pugno di  parmigiano, distribuiteci sopra le fette alte un dito di formaggio squacquerone di Romagna Dop,  e coprite con l'altra metà della pasta. Mettete in forno  a 200 °C per circa 20-25 minuti.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Mousse di squacquerone con pesto di rucola

INGREDIENTI:
Per sei persone: 400 g di Squacquerone d.o.p, 300 g di panna da montare, 40 g di Parmigiano reggiano, 10 g di gelatina in fogli,2 mazzi grandi di rucola selvatica, 20 g di noci sgusciate, 50 g di olio extravergine di oliva,sale .
Per la mousse: Montare la panna, in una terrina lavorare lo Squacquerone con il parmigiano, aggiungere la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda. Infine amalgamare il tutto aggiustando di sale, mettere nello stampo e lasciare raffreddare in frigo per circa tre ore.
Per il pesto: Lavare accuratamente la rucola, frullare nel mixer con l'olio extravergine e le noci fino ad ottenere un composto omogeneo e aggiustare con poco sale.

Versare il contenuto dello stampo in un vassoio di terracotta guarnendone i contorni con la salsa



 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Cheescake di Squcquerone di Romagna Dop


Ingredienti (per porzione): Squacquerone di Romagna Dop (Caseificio Pascoli): 200g
panna fresca: 80g, colla di pesce: 2g (1 foglio); taralli o crackers; 50 gr. burro: 30g; basilico: 4 foglie; speck: 3 o 4 fette; pepe.

Procedimento:

Per prima cosa mettete  la colla di pesce a bagno in acqua fredda per 10 minuti e stendete un foglio di carta forno su un piatto appoggiandolo sopra a un coppapasta a bordi alti da 12cm. Sciogliete il burro a pezzetti in una terrina, e con il mixer frullate i taralli e le foglie di basilico, versate il burro fuso tiepido nei taralli frullati e poi  amalgamate tutto. Ora versate il composto dentro il coppapasta, premendo bene con un cucchiaio per appiattire questo impasto per farlo aderire bene al fondo. Ponete il tutto in frigo per rassodare. Versate lo Squacquerone di Romagna DOP in una ciotola e con una frusta a mano sbattetelo per renderlo spumoso. Aggiungetevi un pizzico di pepe. Poi scaldate  la panna in un pentolino e aggiungetevi i fogli di colla di pesce ben strizzati, mescolando per farli sciogliere. Aggiungete  lo Squacquerone di Romagna DOP. Versate il formaggio sopra alla base di taralli e rimettete in frigo a rassodare, per qualche ora. Prima di servire  togliete la carta forno e il bordo della cheese-cake dall'anello utilizzando un coltellino affilato, sfilatelo e decorate con roselline di speck e foglie di basilico fresche, se gradite. In alternativa potete decorare la Cheescake  con dei Gamberoni scottati, oppure se preferite sapori di contrasto con del fico caramellato.

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

CROSTATINA DI SPINACI E FORMAGGIO SQUACQUERONE

Ingredienti (per 6-8 persone)

Per il ripieno: 1 kg di spinaci freschi,

200 g di formaggio Squacquerone  più duro che morbido per poterlo tagliare a fette ; 2-3 cucchiai di Parmigiano grattugiato,
i1 spicchio d'aglio, il rametto di rosmarino, olio extravergine d'oliva, sale q.b.
Per la pasta:
225 g di farina 00, 15 g di zucchero, 15 g di lievito di birra, 150 g di burro, 1 uovo, sale.
Impastate la farina con gli altri ingredienti, lavorarla, e farla lievitare in un luogo caldo. Mondate, lavate e cuocete gli spinaci in poca acqua salata per 10 minuti scarsi, scolateli bene e tagliateli fini. prendete una padella e metteteci  2 cucchiai d'olio, quando caldo,  aggiungere uno spicchio d'aglio schiacciato e un rametto di rosmarino che poi toglierete quasi subito. Aggiungete gli spinaci. Dividete l'impasto a metà e tiratelo in due sfoglie con il mattarello. Rivestite con una sfoglia una tortiera di 28 centimetri di diametro, che prima avete imburrato. Aggiungete uno strato di spinaci,  un pugno di  parmigiano, distribuiteci sopra le fette alte un dito di formaggio squacquerone di Romagna Dop,  e coprite con l'altra metà della pasta. Mettete in forno  a 200 °C per circa 20-25 minuti.


 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Frittelle di ricotta

Ingredienti (per 6 persone):
Ricotta 200 gr
Farina - 100 gr
Uova 2
Zucchero 80 gr
1 limone
Sale
lievito in polvere
1 cucchiaino olio di semi di arachide
Zucchero a velo
Preparazione:
Lavorate la ricotta in una terrina fino a renderla cremosa. Incorporte le uova, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, il lievito, un pizzico di sale e infine la farina. Amalgamate bene fino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea che farete riposare un paio di ore. Friggete la pastella in olio bollente prendendola con un cucchiaio. Lasciate dorare le frittelle di ricotta dalle due parti, scolatele e cospargetele con zucchero a velo. Servite le frittelle di ricotta preferibilmente calde (da ricette mania)

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

TORTA DI RICOTTA


Ingredienti  per   6 persone
farina grammi: 200
essenza naturale di vaniglia quanto basta
latte millilitri: 140
frumina grammi: 50
ricotta nuvola di latte  grammi: 250
uova 3
zucchero grammi: 400
olio di semi di arachide millilitri: 40
lievito vanigliato bustine: 3/4

In una terrina mescolate con una frusta le uova con 200 grammi di zucchero fino ad ottenere una crema. Aggiungete quindi la ricotta e amalgamate bene rompendo tutti i grumi. Lavorate l'impasto, versatevi l'olio, la farina e la frumina setacciati con il lievito intervallati dal latte e la vaniglia, va bene anche l’essenza ma io preferisco il bastoncino; Per terminare mettetevi una pera tagliata a dadini e se gradite delle gocce di cioccolato. Per il caramello: mettete in un pentolino lo zucchero avanzato e poi fatelo sciogliere con due cucchiai di acqua; Una volta che lo zucchero si sarà dorato, colatelo subito sul fondo della tortiera rivestita di carta da forno precedentemente: sbucciate la pera rimasta, tagliatela a fettine sottili e disponetela sopra il caramello. Infine versate il composto ottenuto e cuocete in forno a 180° per 45 minuti. Sfornate la torta,  ribaltatela calda e poi servitela, con  una pallina di gelato alla crema. Ricetta di
Chiara Pallotti

 
Torna ai contenuti | Torna al menu